top of page
Scrivendo sulla spiaggia

Blog

Frizioni della Pelle - Pratiche Detox Primavera



Lo saoevi che la pelle è l’organo di eliminazione  più esteso del corpo e che ogni  ogni 28 giorni si rinnova? In oriente viene chiamata il terzo rene. 


La pelle è il "confine" tra noi e il mondo, il confine fisico con l'ambiente. Delimita il nostro profilo nello spazio e, così facendo, crea questo confine.

La pelle appartiene anche al nostro mondo profondo ed è strettamente collegata al nostro sistema nervoso. La cute deriva dallo stesso gruppo di cellule in cui si sviluppa il sistema nervoso nella fase embrionale. Questo legame è molto forte, tanto che persiste durante la crescita dell’individuo e, data la quantità di filamenti nervosi presenti nella pelle, può essere considerata un proprio “sistema nervoso in superficie”.



Sulla nostra pelle si riflettono le condizioni interne di organi e apparati e ci permette così

di capire come stiamo.

Possiamo prenderci cura della nostra pelle sia dall’interno, con una buona alimentazione, che dall’esterno con massaggi, uso di olii buoni e nei cambi di stagione possiamo usare un rimedio fantastico che la aiuta a rinnovarsi, a liberarsi dalle tossine e a sciogliere i grassi e a costo zero: “le frizioni della pelle”! 





Il momento migliore per eseguirle è al mattino, al risveglio e il tempo può variare dai 5 ai 20 minuti, donandoci immediatamente un senso di benessere. 

Questa pratica consiste in una frizione con acqua calda sulla pelle asciutta ed è diversa dallo scrub, perchè ripetendola tutti i giorni andiamo a stimolare sia i meridiani energetici che il sistema linfatico per tutto il tempo di rigenerazione cellulare, rinforzando le nostre difese immunitarie.


Vediamo ora tutti i benefici:


  • Rinnova completamente la pelle in 28 giorni, 

  • Migliora la qualità e consistenza della pelle

  • Elimina le tossine del corpo attraverso i pori, diminuendo il lavoro di fegato e reni

  • Migliora il sistema linfatico e il sistema immunitario

  • Stimola i meridiani energetici e le aree riflesse di mani, piedi e testa

  • Aiuta a sciogliere il grasso sottocutaneo, aiutando durante la perdita di peso

  • Stimola la circolazione del sangue

  • Migliora la respirazione essendo la pelle connessa con polmoni e intestino

  • Ci fa sentire meglio subito


La frizione dovrebbe essere vigorosa ma non troppo intensa, per non farsi male, non si deve graffiare la pelle o fare uno scrub, considerando anche il fatto che la ripetiamo tutti i giorni per almeno un mese.

L’acqua deve essere sempre molto calda, quindi è bene immergere spesso l’asciugamano ed eventualmente cambiare l’acqua se si raffredda.


in caso di irritazione: 

  • Se la pelle è particolarmente sensibile o se certe zone sviluppano irritazione potete ricorrere ad una crema naturale per la pelle, o a un olio di buona qualità, per darle sollievo. Non dovrebbe succedere, ma nel caso cercate di usare una pressione più moderata o una pezzuola o salvietta dal tessuto meno ruvido. Non dovrete assolutamente insistere a strofinarvi vigorosamente se la vostra pelle è particolarmente sensibile o se soffrite di un’irritazione cutanea. Procedete senza fretta e con gradualità. 


Inoltre è bene evitare di mettere creme o olii subito dopo, e lasciar respirare il più possibile la pelle, magari dopo un’ora si può usare olio di cocco che non chiude i pori della pelle.


Versione rapida:


  • Se qualche volta non avete tempo passate solo la testa, orecchie e collo, mani e braccia fino ai gomiti, piedi e gambe fino alle ginocchia






Non c’è nessun’altra pratica, o tecnica, che possa dare così tanti benefici senza costare niente e con un minimo impiego di tempo…. e di solito chi la prova la ripete per il beneficio immediato che dà!!




Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page