top of page
Scrivendo sulla spiaggia

Blog

PRATICA DI ASCOLTO PROFONDO


 

Ciò che ti propongo oggi è di dedicare a te stesso, ogni giorno, 15 minuti di ascolto profondo.


Trova un posto tranquillo dove poter rimanere da solo per un po' di tempo, siediti comodo, chiudi gli occhi e crea nella tua immaginazione un ambiente naturale che ti faccia sentire bene, sereno, protetto. Fai qualche respiro profondo e porta alla tua mente una situazione particolare che vorresti migliorare, ascolta il tuo corpo,

osserva come stai nel momento in cui ti immergi in quella situazione e nota particolari disagi nel corpo, osservali, ascoltali, sentili.


Ora vai oltre questa fase di pura osservazione e prova a modificare il tuo pensiero, portandolo in una situazione leggermente diversa da quella iniziale, nella direzione del miglioramento che tu vorresti vedere. Focalizza la tua attenzione su pensieri e azioni diversi, che ti facciano sentire meglio. È come se tu fossi il regista di un film e potessi cambiarne la trama e le scene....

Immagina una scena migliore, un'azione diversa, delle parole di comprensione e poniti in ascolto profondo, senti cosa cambia dentro di te, come cambiano i tuoi pensieri, le emozioni, i sentimenti e come ti risponde il corpo.


Ricorda che il vero cambiamento può iniziare solo da te stesso, questa è la forza più grande che hai!


Nel momento in cui, di fronte a una diversa ipotesi di pensiero o di parola, di interpretazione dei fatti, di comportamento, il tuo corpo risponde in maniera neutra, senza disagio e senza dolore o magari, anche, con una sensazione di piacere, allora quello è il segnale che sei su una buona strada, che stai osservando e integrando in te una possibilità maggiormente allineata con la missione della tua anima.


Durante l'ascolto profondo, prendi appunti di quello che senti, di quello che succede dentro

di te, nei vari piani del tuo essere, scrivi un diario personale, segnati tutte queste

cose, soprattutto se stai osservando una situazione specifica che desideri migliorare.

Scrivi la data del giorno, scrivi il tema sul quale ti stai dando ascolto, scrivilo bene, in maniera precisa, inequivocabile, scrivi il pensiero che hai espresso e l'emozione che ne è scaturita, scrivi anche l'eventuale disagio fisico al quale stai dando ascolto; non giudicare, non chiedere il perché, sii aperto, leggero, trasparente.

Poi scrivi l'alternativa che stai osservando e il pensiero che l'accompagna e annota tutto nel tuo diario.

Parti da qui. Ritagliati questo spazio di ascolto profondo e il giorno seguente fallo ancora:

un'altra pagina, la data del nuovo giorno e la stessa sequenza di osservazione non

giudicante. Vedrai che nel tempo questo ascolto ti aiuterà moltissimo e lo vorrai fare con costanza e con gioia, perché sentirai quanto sia prezioso il tempo trascorso ad ascoltare te stesso nel profondo, quanto ti aiuti a stare bene e a trovare soluzioni nuove e creative per la tua vita, per ritrovare l'equilibrio interiore e di conseguenza l'armonia con gli altri.

Quando sarai diventato esperto nell'ascolto profondo e sentirai appena un primo campanellino di disagio, allora basterà un istante, un momento di attenzione, per riportare

la tua consapevolezza su quell'evento, per capire cosa c'è che non va e per trovare una

strada alternativa, più coerente con la missione della tua anima...


Buon ascolto di te ❤️

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page